• |
  • IT
  • EN
  • ES
  • © mario nanni

capitoloquarto versi

cosa stai cercando?

la meridiana dei popoli, 2014

la meridiana dei popoli

un viaggio, un percorso, un racconto.
oltrepassando soglie,
attraversando porte,
una strada da intraprendere
a volte da soli,
ma sempre da condividere
per costruirsi, per costruire insieme.

si apre la porta,
la luce entra,
ogni uomo che la attraversa
è portatore della propria luce attraverso il suo lavoro.
ogni uomo riflette nella consapevolezza della propria ombra.

la meridiana dei popoli.
un percorso fatto nella luce
tra riflessioni,
idee,
pause,
pieni e vuoti,
amore e società,
tradizione e cultura
in nome delle azioni per una civiltà migliore.

in alto guarda l'uomo,
dal basso cresce la sua storia
per la costruzione del futuro
fatto di credo, di valori, di ideali e di passioni.

in alto dove la vita prende forma
un uovo, simbolo di vita e di equilibrio, di attesa e di fiducia, un orizzonte da condividere
con azioni di valore e lavoro:
dovere, legge, strumento di forza e di democrazia
nato dalle parole di tutti, per tutti uguali.

solida base per accedere ai diritti di tutte le genti.

la luce scandisce il tempo,
la meridiana ne segna il passare con la sua ombra,
peso della storia che è stata.

lodiamo i tempi antichi per imparare a vivere nei nostri.

la porta di lugo
è aperta a tutti gli uomini di buona volontà
nel rispetto della costituzione italiana,
è aperta a tutti gli uomini che la onorano con i loro pensieri e che la glorificano con le loro azioni.

è con l'impegno di tutti che si innalza un grande progetto senza confini né pregiudizi,
nel rispetto delle diverse culture e delle diverse religioni,
forti delle proprie tradizioni
nella consapevolezza del dovere di costruire un percorso comune.

attraversando le porte del viaggio l'uomo ritrova la sua luce.