• |
  • IT
  • EN
  • ES
  • © mario nanni

cosa stai cercando?

gaudí centre reus, 2007

una luce che illumina l'architettura

il progetto della luce per il gaudí centre reus, oltre ai faretti m6 ed m2 che illuminano tutto il museo, mi ha portato a progettare diversi corpi illuminanti speciali che sono stati realizzati su misura. in una delle tre sale del museo ho sospeso a piombo su una pianta di reus delle lampade dalla forma naturale. queste indicano i luoghi dove sorgono i progetti di antoni gaudí e creano un piccolo cielo sulle sue architetture con una luce blu diffusa. le foto delle facciate di quegli stessi palazzi sono in mostra sui cavi che sospendono i corpi illuminanti e sono illuminate da un fascio stretto bianco.

fogli bianchi realizzati con il sistema 094 richiamano l’attenzione e raccontano i lavori di gaudí che vanno scoperti al di là dei pannelli da girare. ho poi realizzato un sole artificiale che sorge, ruota e tramonta attorno ad un modello di una cupola progettata da gaudí. in questo modo si possono leggere i fasci di luce che entrano in questa architettura. intanto, la lampadina ad immagini variabili illumina lo spazio intorno con foglie di platano luminose che riprendono le forme naturali che tanto hanno influenzato l’art nouveau di gaudí.nella sala conferenze ho progettato degli speciali sgabelli in legno scolpiti a mano che, con un sistema led in rgb posto sotto ogni seduta, illuminano, colorano e sottolineano l’ambiente.